Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Follow Me on Pinterest

Il mio Corso di Erboristeria "Di Erba in Erba"

venerdì 18 novembre 2016

I Consigli del Dottor Semplicista Fra’ Domenico Palombi (6)

Consulenza naturopatica, Cromoterapia, Cromoestetica, Floriterapia Mediterranea, esperta di Cosmesi naturale personalizzata, esperienza trentennale da 0 a 100 anni, Docente del Corso di Erboristeria “Di Erba in Erba©” e Istruttrice di “Tai Chi Chuan” http://dierbainerba.blogspot.it - © Maria Caterina Ranieri – all rights reserved ॐ


Il consiglio di oggi di Fra’ Domenico, è molto particolare lo avete letto? Siete rimasti basiti? Lo immagino, io ricordo che rimasi alquanto perplessa quando in un corso, il docente, ci disse che, in passato, era molto comune questa pratica fustigatoria con l’Ortica.

In seguito, approfondendo l’argomento, scoprii che veniva utilizzata non solo in caso di Reumatismi ma anche nelle seguenti patologie:

Paresi

Pleurite

Morbillo

Scarlattina


I peli urticanti silicizzati unicellulari che si spezzano al solo sfiorarli, iniettano come efficienti siringhe sostanze irritanti quali:


acetilcolina

acido formico

istamina (2%)

leucotrieni

serotonina


Consulenza naturopatica, Cromoterapia, Cromoestetica, Floriterapia Mediterranea, esperta di Cosmesi naturale personalizzata, esperienza trentennale da 0 a 100 anni, Docente del Corso di Erboristeria “Di Erba in Erba©” e Istruttrice di “Tai Chi Chuan” http://dierbainerba.blogspot.it - © Maria Caterina Ranieri – all rights reserved ॐ

creando iperemia, bruciore e prurito sulla superficie epidermica e una maggiore ossigenazione dei tessuti profondi sottostanti che porterà ad una inibizione del dolore che si protrarrà a lungo anche dopo la scomparsa del prurito.



L’Ortica ricchissima miniera vegetale di principi attivi contiene:


acetilcolina

acido acetico

acido fenolico

acido folico

acido formico

acido gallico

acido glicolico

carotene

clorofilla

istamina

mucillagini

oligoelementi (calcio, cloro, ferro, zolfo, potassio, manganese, magnesio, silice)

olio essenziale

proteine (dal 6 all’8% nella pianta fresca)

serotonina

tannini

vitamine -A - B2 - C - E - K


E’ indicata nelle seguenti patologie:


acne giovanile

anemia

eczema

epistassi

gotta

ipogalattia

mestruazioni abbondanti

orticaria

pitiriasi (forfora)

reumatismi

Un'altra curiosità... conoscete l'antidoto alla carezze urenti dell'ortica? Leggete qui e lo scoprirete!

 
Che incredibile patrimonio fitochimico nell'umile "erbaccia" vero? Sarà anche il caso di smettere di utilizzare questo termine dispreggiativo dovuto più all'ignoranza che ad altro? 

Io direi proprio di sì e visto che ci siamo perchè non cerchiamo di conoscere meglio le nostre splendide e meravigliose amiche Erbe?

Come avete avuto modo di leggere, anche la reazione irritativa di una pianta, nasconde delle insospettabili applicazioni curative... quanta saggezza si riscopre  nella Medicina Tradizionale confermata dalla Scienza di oggi!

Buona riscoperta del Mondo Vegetale!

a cura di Maria Caterina Ranieri




Per info e per acquistare i testi di Frà Domenico rivolgersi a:

Patrizio Palombi mobile phone: 3473030118
*la sottoscritta è stata autorizzata alla divulgazione dei I Consigli del Dottor Semplicista sul suo blog direttamente dagli autori.
Posta un commento