Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Follow Me on Pinterest

Vi presento il mio Corso di Erboristeria

giovedì 15 dicembre 2016

DecoInfuso© della lezione FIORI di BACH del Corso di Erboristeria “Di Erba in Erba©” 2

©http://dierbainerba.blogspot.it – Maria Caterina Ranieri – all rights reserved ॐ


Ecco il DecoInfuso© della lezione del Corso di Erboristeria “Di Erba in Erba©, particolare vero? Sì è molto Shen, di una semplicità estrema, ma di una bontà sublime, fidatevi! Gli ingredienti sono molto particolari... vi parlerò in questa sede solo del Thè Sencha.
煎茶  Sencha Tea, questo delizioso e pregiato Thè verde giapponese viene preparato con le piccole foglie della pianta - raccolte nei mesi di Maggio e Giugno - “stufate,” per bloccarne l’ossidazione, essiccate e arrotolate su se stesse fino a farle somigliare ad un ago di pino.

A questo punto il Thè subisce l’essiccazione finale, viene “stufato” più o meno a “lungo:”
per 30 secondi e l’infuso che ne deriva è un liquido giallo-verde translucido, avrà un gusto sottile e sarà profumato;
da 45 secondi a 2 minuti e il liquido che si otterrà sarà di un verde profondo, avrà un gusto forte, ma sarà poco profumato.

Sembra che il thè Sencha sia stato inventato da un produttore di Uji (Kioto), Nagatani Soen, nel 1738 è quindi un thè relativamente recente rispetto alla storia del tè in Giappone. 

Il consumo del thè Sencha ha cominciato a diffondersi a partire dalla II metà del XIX secolo, quando è diventato un importante prodotto di esportazione, soprattutto negli Stati Uniti. 

Questo particolare thè  grazie al suo basso tenore di teina viene consumato tranquillamente da adulti e bambini giapponesi.

Le sue proprietà sono molteplici è: 

  • antiossidante
  • antibatterico 
  • antidiabete di tipo 2 (riequilibra i tassi di glucosio nel sangue)
  • anticarie

  • riduce il livello ematico di colesterolo 
  • antitumorale
  •  antifame eccezionale 
  • antivirali
  • anti- stress psicofisico (teanina, un amminoacido contenuto nel thè)
  • antitumorali (le EGC del thè verde inducono l'apoptosi delle cellule cancerose del seno umano) 
  • sorbito a fine pasto facilita le funzioni digestive, purchè non sia eccessivamente tannico, in tal caso, se il pasto fosse molto proteico, i tannini legandosi alle proteine le farebbero precipitare.
  • diuretica
  • depurativa
  • antiallergiche (manganese)

Il Thè Sencha è ricchissimo di principi attivi:

  • alcaloidi
  • vitamina A
  • vitamine del gruppo B (B1, B2, B3), 
  • vit. C 
  • vit. P
flavonoidi, catechine:
  • epigallocatechina (EGC)
  • epigallocatechingallato (EGCG)
  • epicatechina (EC),
  • epicatechingallato (ECG)
oligoelementi: 
  •   potassio
  •  manganese
  •  fluoro
Bene, con questa breve panoramica sul Thè verde, credo che guarderemo questa bevanda con altri occhi e per i motivi di cui sopra, se ci rechiamo in un ristorante orientale, non pasteggiamo sorseggiando il Thè, prendiamo un'altra bevanda!
 
Per oggi è tutto, vi saluto e vi dò appuntamento al prossimo post!




a cura diMaria Caterina Ranieri
Posta un commento