Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Follow Me on Pinterest

Vi presento il mio Corso di Erboristeria

giovedì 22 dicembre 2016

Sequenze numeriche di Grigorij Grabovoj - Presentazione



Nasce questa Rubrica le "Sequenze numeriche di Grigorij Grabovoj" perchè sono fermamente convinta, per esperienza personale, che l'essere

umano sia in grado di agire oltre il tangibile, di poter interagire con la propria realtà utilizzando anche strumenti "eterei," fortunatamente per noi, alcune notizie ci vengono finalmente svelate, la Federazione Russa da sempre si dedica a studi esoterici, ma ancor di più siamo fortunati perchè queste conoscenze derivano da uomini speciali ancora tra noi, nello specifico mi riferisco a Grigorij Grabovoj, a lui si deve il merito di aver condiso con noi questi suoi doni e studi attraverso diverse pubblicazioni,  ve lo presento attraverso le parole del post di Angelo Vitale nella presentazione di un Libro sulle Sequenze numeriche.

<<Grigorij Grabovoj è un fisico russo nato a Bogara, in Kazakistan, il 14 novembre del 1963. Ha spiccate facoltà extrasensoriali e negli ultimi due decenni, sulla base di informazioni ricevute da altre dimensioni, ha elaborato la tecnologia della salvezza globale e dello sviluppo armonico.

Questo insegnamento consiste essenzialmente nell'applicazione della concentrazione umana ai campi informativi della realtà, tramite esercizi pratici di fisica quantistica applicati alla direzione della coscienza verso eventi della vita quotidiana come salute, famiglia, stati emotivi e disturbi psicofisici.

I risultati ottenuti con questa tecnica sono documentati e strabilianti, dalla rigenerazione di organi alla stabilizzazione emotiva, fino addirittura alla rigenerazione cellulare completa.

La tecnologia della salvezza globale è un insegnamento sull'amore, e sul rispetto, che se sviluppato innalza il livello di coscienza dell'essere umano e permette al nostro sistema immunitario di fare miracoli ma anche alla nostra attenzione di dirigersi verso la creazione di eventi dal nulla, da quel famoso campo zero di cui parla la fisica quantistica moderna.

Il lavoro di Grigorij Grabovoj si basa su diversi principi importanti per il singolo essere umano che utilizza e applica le tecniche, e consente di essere sempre in relazione con tutta la realtà, anche con livelli di esistenza che non sono percepibili per mezzo dei cinque sensi e della mente.

Nel lavoro di Grabovoj troviamo una descrizione accurata della realtà da un punto di vista molto avanzato, cioè da una meta-posizione che descrive la realtà come osservata dall'esterno, da un livello di esistenza spirituale. Da questa nuova angolazione diventa possibile comprendere la struttura del microcosmo, le forze e i legami che tengono unite queste realtà. Nello stesso tempo è possibile comprendere anche le interazioni fra i singoli sistemi (informativi) e gli oggetti che si sovrappongono e creano un'interazione a livello dell'esistenza individuale e del macrocosmo.

Insieme a una precisa e accurata descrizione, suffragata da termini matematici e scientifici, Grigorij Grabovoj ci mette a disposizione un infinità di strumenti e tecnologie. Questi permettono a ognuno, in relazione al proprio livello di consapevolezza, di iniziare già da subito a lavorare in modo creativo e costruttivo, normizzando (armonizzando) e riportando all'ordine divino (allo stato ottimale quindi) qualsiasi situazione, in particolar modo ciò che non è armonico.

Per comprendere fino a che punto è stato sviluppato questo lavoro è sufficiente considerare il fatto che Grigorij Grabovoj è in grado di fornirci migliaia di preziose sequenze numeriche per riarmonizzare innumerevoli disturbi socio-psico-fisici e ogni singola parte del corpo, oltre a un'infinita lista di tecniche che si basano sull'utilizzo di forme geometriche, suoni, colori, ecc.

Queste tecnologie e questi approcci possono essere applicati in qualsiasi ambito della vita e dell'esistenza. 

Si impara a pilotare e plasmare la propria realtà per il livello psicofisico ma anche per l'ambito della professione, del corpo biologico, e a gestire gli eventi passati e futuri o le relazioni interpersonali, così come a interagire con ogni aspetto della realtà come animali, piante e minerali, fino all'universo intero.

Grabovoj fornisce strumenti concreti ed efficacissimi per sviluppare una realtà a livello sia individuale sia collettivo che corrisponde alla visione della Salvezza Globale e Sviluppo Armonico.

Il suo insegnamento ha un obiettivo molto vasto.
Include infatti anche l'evitare del manifestarsi di catastrofi globali o la diminuzione del loro impatto negativo.
Per realizzare un evento, il processo descritto da Grabovoj è molto semplice nella teoria:

L'anima, creata a immagine e somiglianza del Creatore, invia impulsi allo spirito, impulsi che fanno parte del progetto di normalizzazione del karma individuale e collettivo e che si manifestano come problemi e come risoluzione degli stessi. 

Lo spirito, una volta ricevuto l'impulso, traduce in realtà immaginativa un evento che l'uomo percepisce come evento da risolvere. 

La mente umana immagina il problema risolto e, tramite la concentrazione della propria coscienza (che si attua semplicemente con l'attenzione verso una scena futura), porta questa scena futura al livello della realtà attuale.

Gli strumenti che la tecnologia mette a disposizione dell'uomo sono di diverse tipologie: forme, colori, sfere di luce e sequenze numeriche intese come matrici vibrazionali numeriche di ripristino dell'energia divina, presente a livello potenziale e manifesta in ogni attività umana.

[…] per Grabovoj ogni condizione psicologica, che sia individuale o sociale, fà riferimento agli elementi di armonia ed eternità presenti nella realtà infinita di cui facciamo parte e di cui siamo eterni creatori.

Il concetto di eternità è basilare per la comprensione del funzionamento della tecnologia.
Se osserviamo la realtà in uno stato spirituale potremo facilmente comprendere che essa è sempre esistita e sempre esisterà. 

Che ogni suo evento passato, presente e futuro non ne ha mai eliminato il campo morfogenetico, ma lo ha solo modificato.

Una volta assimilato questo concetto capirete cosa si intende per eternità della vita, cioè un grande, infinito campo informativo di luce che costituisce un apparato di cui noi siamo pani integranti: come tali, capiremo che anche noi abbiamo insita nella nostra biologia o psicologia l'eternità della vita.

In ogni nostra cellula esiste un potenziale eterno, le sequenze numeriche servono a esprimerlo e strutturarlo in vista di uno sviluppo eterno, di un ringiovanimento interiore ed esteriore, e di uno sviluppo globale armonico.

Quindi ogni sequenza numerica rende eterna una parte del nostro cervello, che velocemente rimpiazza le vecchie credenze di nascita, crescita, invecchiamento e morte a favore di uno stato spirituale caratterizzato dalla convinzione che nulla può essere distrutto se pilotato nell'ottica di questa armonia globale. […] (fonte)>>

Una cara normizzazione della nostra realtà cosicchè l’Armonia da noi si diffonda in chiunque e ovunque.

a cura diMaria Caterina Ranieri
Posta un commento