Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Follow Me on Pinterest

Vi presento il mio Corso di Erboristeria

martedì 28 marzo 2017

Pediluvio Aromatico - LABORATORIando©

Docente del Corso di Erboristeria “Di Erba in Erba©” Cromoterapeuta - Cromoestetica Floriterapeuta Mediterranea - esperta di Cosmesi naturale personalizzata, Consulente naturopata - vasta esperienza anche con bimbi e anziani -  Istruttore di “Tai Chi Chuan” e di “Tai Chi Kung” della International Family Tai Chi Chuan Association e dell’ASC Sport – Ente di Promozione sportiva riconosciuta dal CONI -http://dierbainerba.blogspot.it - © Maria Caterina Ranieri – all rights reserved ॐ


Ah! Quale deliziosa meraviglia può essere il Pediluvio aromatico… quale sollievo può arrecare questo semplice trattamento alle nostre estremità…stremate… parliamone!


A noi che del camminare ne facciamo una ragion d’essere, o a chi per lavorare rimane in piedi a lungo, o alle intrepide equilibriste che dall’alto dei loro vertiginosi tacchi 12 (minimo!) agognano ad un pronto atterraggio, o anche a chi ha le sue dolci estremità stanche e gonfie o trascurate, ecco che con pochi e semplici ingredienti ci trasferiremo in un battibaleno in una Spa, e avremo piedi, come nuovi!

Vediamo di cosa abbiamo bisogno:


  • una capace bacinella

  • dei DecoInfusi© aromatici alla salvia, al rosmarino o altra erba suggerita dalla stagione, dalle condizioni termiche dei nostri piedini, dalle temperature ambientali e dall’ora in cui effettueremo il pediluvio

  • qualche goccia di puro olio essenziale menta, lavanda e limone ginepro, lemongrass d’estate, cannella, timo e rosmarino d’inverno

  • sale marino integrale

  • un DecoInfuso© (visita la Rubrica dedicata) da sorseggiare

  • la nostra musica preferita

  • una vista sul giardino, mare, lago o vaso sul davanzale, l’importante è che vediate del verde
  • telefoni spenti

Et Voilà benvenuti nella SpaPiedi Nuovi” 

Parliamo anche di temperature

Questa dovrà essere sempre confortevole: se la sceglierete calda non dovrà mai essere troppo calda, se opterete per quella fredda, mai troppo fredda questo perché il semplice pediluvio, localizzato ai piedi, è in grado di agire anche a livello sistemico (su tutto il corpo) vi parlerò di un pediluvio SOS nella Rubrica “Primo Soccorso©.

Se anche avete i piedi gelati da un’escursione sulla neve, MAI metterli in acqua calda…l’acqua dovrà essere inizialmente tiepida tendente al fresco e gradualmente aggiungerete l’acqua o un DecoInfuso© caldo, il buon senso e le sensazioni di comfort che ne riceverete dal contatto con la temperatura dell’acqua vi guideranno, lo stesso dicasi se in estate vi venisse in mente di fare un pediluvio gelato, assolutamente sconsigliato, la Misura è l’ingrediente principale e quello vincente!

Vediamo ora le quantità, ovviamente sono indicative, con il tempo le varierete o le arricchirete a vostro piacimento:


  • 5-6 l. di acqua o DecoInfuso© (deve arrivare fino alle caviglie comprese)

  • 2 manciate di sale (sciolto inizialmente nell’acqua bollente)

  • 9 gocce di olio essenziale per tipo (max 18 gocce)


Proprietà del Pediluvio Aromatico:

queste dipenderanno dalla temperatura dell’acqua e dalle erbe e oli essenziali che inseriremo nel pediluvio,comunque sia, avremo
un’azione

  • drenante
  • detossificante
  • tonificante
  • deodorante
  • lenitiva.


Se il nostro Pediluvio aromatico lo farete di sera, con dell’acqua acqua calda, con erbe e con oli essenziali dalle proprietà rilassanti vi rilasserà e vi concilierà il sonno.

Al mattino o a pranzo con acqua tiepido-fresca, con erbe e con oli essenziali dalle proprietà tonificanti ed energizzanti recupererete energia e avrete piedi come nuovi pronti a riprendere il cammino, a voi la scelta.

Un inciso, perché è consigliabile preferire il DecoInfuso© perché trattandosi di piante aromatiche, come avete letto nella Rubrica, il suo Modus operandi ne conserva totalmente tutti i principi attivi volatili. Interessante, vero?

Bene, buon Pediluvio Aromatico…a presto!

A cura di Maria Caterina Ranieri
Posta un commento