Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Follow Me on Pinterest

Il mio Corso di Erboristeria "Di Erba in Erba"

venerdì 11 marzo 2016

DecoInfuso di Ginepro© - La "Primavera" dalla Natura!

©http://dierbainerba.blogspot.it – Maria Caterina Ranieri – all rights reserved ॐ


La Primavera aleggia nell’aria… no, solo nel Tempo astronomico, in verità la temperatura è piuttosto “fresca,” ma come avete avuto modo di leggere nella slide, il DecoInfuso© di oggi ci introduce il tema della Primavera… ma, in che senso?


©http://dierbainerba.blogspot.it – Maria Caterina Ranieri – all rights reserved ॐ
Mi riferisco alle stagioni dell’Uomo, là dove la “Signatura Rerum” – la Segnatura - del nostro arbusto, il Ginepro, “Juniperus communis L.” con la sua “rigidità,” con i suoi tessuti aridi, con le sue foglie trasformate in aghi e l’habitat in cui cresce, ci richiamano alla mente… l’Autunno…

E come dice la “teoria dei Segni” <<Dio ha posto un segno sulle Piante che ha creato, che se ben interpretato, può indicare all’uomo quale malanno la pianta sia in grado di curare>>.

All’epoca, questa filosofia spirituale, era considerata una superstizione, ora la Scienza conferma queste “ipotesi” di allora.

L’argomento è talmente affascinante, che mi riprometto di scrivere al più presto un bell’articolo nella Rubrica Curiosando qua e là©…

Ritornando al nostro Ginepro per quale problematica vi sembra possa andar bene?

Forse vi viene in mente che possa risolvere un stasi, una difficoltà nel movimento?

Bene, ci siete, le proprietà del ginepro sono proprio quelle di rimettere in moto e quindi avrà:


  • azione diuretica (fa defluire le acque in eccesso)

  • aiuta l’eliminazione degli acidi urici

  • aiuta ad eliminare i cataboliti

  • agisce sulle affezioni respiratorie

  • agisce sulle affezioni genito-urinarie

  • agisce sui reumatismi

Utilizzato da sempre nella farmacopea popolare e oggi anche in quella ufficiale, il Ginepro, è largamente utilizzato anche in culinaria e nella preparazione dei liquori… il più famoso di tutti è il Gin.

Sembra proprio la Pianta giusta per questo nostro “Risveglio Primaverile” non vi sembra? Lo è, lo è, ed è questa ragione che ho scovato questa formula che farà scorrer di nuovo la Primavera nel vostro corpo! (Vedi la seconda slide)

Ma, c’è un ma, questa pianta ha delle controindicazioni in tali situazioni:


  • insufficienza e affezioni renali

  • gravidanza

  • allattamento
Precisazione botanica: il nostro ginepro avrà le coccole (i galbuli) che a maturità saranno di colore blu-nero, mentre il Juniperus oxycedrus L. avrà le coccole rossastre ed è per questo che il suo nome volgare è ginepro rosso, ma non va utilizzato perché presenta delle tossicità!

La Tabella di assunzione mi sembra molto chiara, ma se avete dei dubbi, "Chiedi a Maria Caterina!"

Un ultima “chicca” agli internauti che ancora… fumano, sembra che masticare una o due coccole mature riduca il desiderio di fumare!

Io non fumo e non so dirvi, ma se siete interessati a smettere, provate e fatemi sapere!

           A cura di Maria Caterina Ranieri
 







Posta un commento