Icona-facebook Icona-twitter Icona-google+ Follow Me on Pinterest

Un giro sul blog ☺

sabato 16 dicembre 2017

Tisana Shodō 書道 di Dicembre

Tisana Shodō 書道 di Dicembre


Miei cari compagni di Shodō - 書道, miei cari lettori, ecco la formula della tisana che abbiamo sorbito a lezione.

Già dalla formulazione si evince che è una dolce coccola e noi che l’abbiamo gustata, lo sappiamo molto bene, certo l’apparenza non è delle migliori, le mandorle e l’uvetta macinate nel mixer ne hanno fatto una sorta di “brodaglia” così l’ha definita il Maestro Norio, ma il suo sapore era delizioso.


L’estratto di vaniglia naturale* direttamente dalla Birmania, prezioso dono della mia amica giramondo Cinzia (ciao Cinziotta! ), insieme alle altre spezie, hanno concorso alla creazione del sapore particolarissimo.

Sicuramente è una formula sui generis, ma il risultato è decisamente molto soddisfacente.
L’invito che vi faccio è di osare, sperimentare, non fermatevi agli elementi classici, così come l'arte culinaria, anche l’erboristeria necessita di quel pizzico di coraggio che quasi sconfina nella…follia? 


Ora Paracelso mi si rivolta nella tomba! Riposa in pace Maestro i miei commensali sono al sicuro, ma la creatività qui…esonda!

Appuntamento alla prossima… creazione e buona tisana a tutti, miei prodi!



                                       a cura di Maria Caterina Ranieri

* mi raccomando, non vi venga in mente di utilizzare della vanillina, o berrete una tisana al...petrolio,  invece che questa delizia, ma questo è un altro post! (che mi riprometto di scrivere).



 
Posta un commento